Collezioni

Broccolo romano saltato


Come si prepara broccolo romano saltato

Prima di far saltare in padella il broccolo deve ovviamente essere pulito, eliminando le foglie esterne e la parte finale del torsolo. Tagliatelo a pezzi più o meno della stessa dimensione, in modo che poi durante la preparazione della ricetta cuociano uniformemente, e lavateli bene.

Portate a bollore abbondante acqua leggermente salata e fate cuocere il broccolo romano per 10 minuti circa: dovrà essere ancora al dente. Scolatelo conservando mezzo bicchiere di acqua di cottura.

In una padella mettete le acciughe con l’aglio tritato e l’olio extravergine per un paio di minuti, quindi unite il broccolo romano e fatelo saltare per 3 minuti. Aggiungete anche le olive, regolate di sale e fate saltare per altri 5 minuti o comunque fino a cottura completa. Se serve, aggiungete uno o due cucchiai dell’acqua di cottura dei broccoli.

Spegnete e completate la preparazione di questo ottimo contorno con una spolverata di pepe nero macinato.

Varianti alla ricetta del broccolo saltato

Il broccolo romano saltato in padella è facilmente personalizzabile e può essere reso più piccante oppure più esotico con l’aggiunta di spezie e frutta secca.

  • Mandorle. Per un tocco di croccantezza potete aggiungere alla ricetta una manciata di mandorle intere con o senza la pelle, a seconda dei vostri gusti.
  • Peperoncino. Potete anche insaporire il cavolo romano saltato con un po’ di peperoncino fresco o secco tritato oppure utilizzando dell’olio al peperoncino per il soffritto.
  • Vegetariano. Per una versione completamente vegetariana di questo contorno potete omettere le acciughe sott’olio.


Video: Pasta broccolo romanesco guanciale e pecorino (Settembre 2021).