Fertilizzante

Fertilizzante di potassio: come usarlo in giardino


Per la crescita e la riproduzione senza sforzo delle tue piante, il potassio è essenziale.

Una volta indicati come potassio, i fertilizzanti di potassio hanno due tipi principali in cui il potassio è combinato con solfato (solfato di potassio) o cloruro (muriato di potassio).

Il nome "cloruro di potassio" deriva dal processo utilizzato per raccogliere il potassio.

In precedenza, la cenere di legno veniva separata in vecchi vasi.

Il potassio è stato quindi lisciviato dal mosto.

Si chiamava allora pot-ash.

Anche se le tecniche moderne sono diverse dal vecchio metodo di separazione dei vasi, il derivato del potassio è abbastanza utile per animali, esseri umani e piante.

Il potassio è un nutriente vegetale essenziale responsabile della sintesi degli zuccheri vegetali e dell'assorbimento di acqua.

Essenziale per la crescita delle piante, il potassio viene assorbito in grandi quantità dalle piante.

Il fertilizzante di potassio si trova in abbondanza negli Stati Uniti.

Si trova in forme combinate nella crosta terrestre in aree dove sono presenti grandi depositi di terreni pesanti e minerali argillosi.

Il fertilizzante a base di potassio è vitale per soddisfare tutte le esigenze del raccolto.

Anche se la potassa è un ingrediente attivo in molti fertilizzanti commerciali, è fondamentale utilizzare fertilizzante organico di potassio che di solito è prodotto con idrossido di potassio o cloruro di potassio (KCl).

Anche le ceneri di legno duro sono una buona fonte di potassio, ma devi assicurarti di usare il fertilizzante in piccole quantità.

Nella maggior parte dei casi, il solfato di potassio è la fonte di K più preferita rispetto a KCl.

Coloro che vorrebbero utilizzare K2SO4 come sorgente K hanno anche ragione, tuttavia, K2SO4 è più costoso di KCl.

Il miglior fertilizzante per le tue piante

Il potassio svolge un ruolo importante nella regolazione della crescita delle piante.

L'applicazione del fertilizzante ha anche un impatto positivo sulla resistenza alle malattie della pianta.

È una materia organica che ti aiuterà a farla finita con problemi come la carenza di K - chiamata anche carenza di potassio - nelle tue piante, che porta a una crescita lenta e le foglie diventano gialle o marroni.

Prima di piantare qualsiasi verdura o pianta nel tuo giardino, è importante raccogliere un campione di terreno per eseguire un test del suolo.

Alcuni terreni hanno già un contenuto di potassio sufficiente.

L'uso del fertilizzante di potassio si traduce in una maggiore resa del raccolto.

Il fertilizzante di potassio aumenta il pH nel terreno, ecco perché è meglio non usarlo su piante che amano gli acidi come il rododendro, l'ortensia e l'azalea.

Come usare il fertilizzante di potassio

Per la crescita delle piante, è importante che il tuo terreno abbia una quantità sufficiente di contenuto di potassio.

La potassa non si muove nel terreno, quindi se vuoi cospargerla nella zona delle radici, devi coltivarla nella zona delle radici.

In media, dovresti avere da 1/4 a 1/3 di libbra di solfato di potassio o cloruro di potassio per 100 piedi quadrati.

Per aumentare il contenuto di potassio nel tuo terreno, aggiungi cenere di legno al tuo cumulo di compost.

Allo stesso modo, l'uso del letame è anche una buona fonte di cloruro di potassio nel terreno.

Il componente è anche abbastanza facile sulle radici della pianta.

Oltre a questo, altre buone fonti di cloruro di potassio includono sabbia verde e alghe.

Ci sono alcune cose a cui devi prestare attenzione per la salute della tua pianta.

Se il terreno ha un eccesso di potassio, danneggerà le radici.

Poiché il potassio in eccesso si accumula sotto forma di sale, è meglio limitare l'applicazione del fertilizzante a una volta all'anno.

Aumentare l'applicazione del fertilizzante solo se il terreno è sabbioso.

Questo perché i terreni sabbiosi non contengono materia organica e avrebbero bisogno di sostanze organiche e lettiera per aumentare la fertilità.

Perché il fertilizzante di potassio fa bene alle tue piante

Il terreno ricco di potassio presenta i seguenti vantaggi legati alla crescita delle piante:

  • Aumenta la ritenzione idrica
  • Migliora la resistenza alla siccità e aumenta la crescita delle radici
  • Produci cereali ricchi di amido
  • Crea resistenza alle malattie nelle piante
  • Aumenta il contenuto proteico delle piante
  • Previene le perdite di energia e riduce la respirazione


Guarda il video: FOSFORO PER PIANTE e limportanza per le piante (Luglio 2021).