Utensili

Ormone radicale: come utilizzare Rootone per più piante da talee


I vivaisti e gli specialisti della propagazione delle piante hanno a lungo utilizzato l'ormone radicante Rootone come "arma segreta" nelle talee radicali.

Quando si radicano le talee, il famoso composto in polvere Rootone "one dip" consente alle talee di iniziare più rapidamente, aiutandole a sviluppare uno sviluppo e una crescita delle radici più forti e più sani che mai.

Poiché Rootone (spesso scritto male come polvere tonificante per le radici) include un fungicida aggiunto, aiuta a prevenire lo "smorzamento", il marciume radicale e altre malattie trasmesse dal suolo.

Puoi prendere una bottiglia di Rootone in polvere per radici secche o altre marche di ormoni vegetali radicanti nella maggior parte dei principali garden center o online su Amazon. Il trattamento di centinaia di talee costa pochi centesimi! Provalo tu stesso e guarda i risultati!

Se fai clic su questo link ed effettui un acquisto, guadagniamo una commissione senza costi aggiuntivi per te.

Suggerimenti per la propagazione rapida sulle talee e sull'uso di un ormone radicale

Ecco come utilizzare l'ormone radicante.

Quando è il momento di propagare le tue piante preferite, le talee di legno duro e quelle di conifere sono solitamente ciò a cui pensiamo.

Una talea può essere una singola foglia utilizzata per la propagazione di violette africane, talee di piante fucsia o una "barbottina" terminale da una begonia, geranio o pianta simile.

Utilizzando un coltello affilato o una lama di rasoio per rimuovere le talee dalla pianta madre.

Le talee fogliari richiedono da metà a un pollice di gambo (chiamato "picciolo"); fare una rapida immersione del "taglio" nella polvere di ormone prima di inserire la base della foglia nel mezzo di radicazione.

Le talee sono generalmente lunghe da tre a sei pollici; tagliarli dal gambo a circa un quarto a mezzo pollice sotto un nodo (articolazione fogliare).

Rimuovere un numero sufficiente di foglie inferiori in modo da poter inserire da 1/3 a 1/2 dello stelo nel terreno di coltura.

Le talee si radicano bene in una miscela di impregnazione media sterile fuori suolo come la vermiculite grossolana.

Molti coltivatori da cortile usano una miscela di parti uguali di muschio di torba e vermiculite. Molti veterani fanno ancora affidamento su sabbia pulita e affilata mantenuta ben umida.

LEGGERE: Perlite vs Vermiculite: qual è la differenza?

Una volta radicato a seconda della varietà, trapiantare e crescere normalmente per quella varietà di piante.

Il video qui sotto mostra i passaggi necessari per radicare un albero di ibisco.

Nota: Scoperti nel 1935, l'acido indolo-3-butirrico e l'acido naftalenacetico si sono rivelati efficaci nelle talee radicali.

Entrambi sono gli ingredienti attivi nella maggior parte dei prodotti ormonali radicanti disponibili in commercio.


Guarda il video: Come fare una margotta a terra (Settembre 2021).