Margherita

Cura delle piante di camomilla: fiori di camomilla romana o tedesca in crescita


Questo membro della famiglia delle Asteraceae (piante Aster), la camomilla in fiore, è stata a lungo apprezzata come una preziosa pianta medicinale. Oggi sul mercato troverai molti prodotti a base di camomilla.

Anche così, è meglio coltivare la tua camomilla. È così facile da coltivare e quando lo produci tu stesso sai, è naturale e puro.

Spesso chiamata una specie medicinale "stella" e spesso errata come "pianta di camomilla", le piante di camomilla sono commercializzate sul mercato internazionale, soprattutto in India.

I prodotti coltivati ​​e prodotti commercialmente spesso non sono puri e biologici. Possono essere adulterati mediante l'uso di pesticidi o altre sostanze indesiderabili.

Molto spesso, i prodotti a base di camomilla venduti in commercio contengono altre erbe simili alla camomilla ma non sono camomilla. I vantaggi che derivano dall'utilizzo del prodotto originale sono molteplici e variegati.

Poiché è così facile raccogliere e coltivare piante di camomilla, non c'è motivo di fare affidamento su prodotti prodotti in commercio.

In questo articolo, spieghiamo la differenza tra le piante di camomilla romane e tedesche e condividiamo le informazioni sulla coltivazione e la cura di queste erbe utili e adorabili. Continuate a leggere per saperne di più.

Qual è la differenza tra camomilla romana e tedesca?

Camomilla romana (Chamaemelum nobile) e camomilla tedesca (Matricaria recutita) non sono correlati, ma sono molto simili.

Sono entrambi profumati alla mela, hanno graziosi fiori bianchi simili a margherite e possono essere usati per preparare la camomilla, il pot-pourri e una serie di altri prodotti naturali.

Guida alla crescita rapida della pianta di camomilla romana:

  • Famiglia: Asteraceae
  • Origine: Europa occidentale
  • Nomi comuni: Camomilla romana
  • Usi: Prato di camomilla, copertura del terreno, piante da vaso, giardini rocciosi e giardini di erbe aromatiche
  • Altezza: 3-6 pollici
  • Zone di resistenza USDA: 4-9
  • Fiori: Piccoli fiori vistosi, bianchi, simili a margherite con centri gialli.
  • Fogliame: Fragrante
  • Requisiti per la cura delle piante:Da ombra parziale a pieno sole, Innaffiare moderatamente, evitare l'irrigazione eccessiva, Concimare leggermente
  • Miscellanea: Le persone spesso chiedono se la camomilla è una pianta perenne. La camomilla romana è una pianta perenne che ritorna anno dopo anno dalle sue radici. È più spesso usato come pianta paesaggistica. Questa pianta perenne costituisce una copertura del terreno solida e a crescita ridotta e ha un bell'aspetto lungo una passerella o ruzzolare su un muro del giardino. Questa erba a crescita bassa è abbastanza robusta da essere tenuta e mantenuta come un prato. Può resistere alla falciatura e al calpestio. [fonte]

I semi di camomilla romana possono essere seminati in giardino

La camomilla romana è dura e fa bene quando viene seminata direttamente in giardino o nel paesaggio dopo l'ultima gelata. Se acquisti semi commerciali, il tempo di semina consigliato per la tua area verrà mostrato sul retro della confezione.

Se raccogli semi dalla vegetazione esistente, parla con i giardinieri locali per determinare il momento migliore per seminare semi di camomilla romana nel tuo giardino.

Segui questi passi:

Preparare

  • Scegli un ambiente soleggiato, leggermente rialzato.
  • Prima di seminare il seme, preparare bene il terriccio.
  • Rimuovi le piante indesiderate, le erbacce, le rocce e le radici dell'erba.
  • Lavorare il terreno a una profondità di sei o otto pollici
  • Usa un rastrello per livellarlo prima di seminare il seme.
  • Lavora in una quantità generosa di materia organica per nutrire le tue piante e migliorare il drenaggio e l'aerazione.

Seminare

  • Una volta che il tuo letto è pronto, semina i semi sulla superficie
  • Coprili con circa un quarto di pollice di terra.
  • Rassoda leggermente il terreno per mantenere i semi in posizione.

Irrigazione

  • Mantieni il terriccio uniformemente umido
  • Le piantine germoglieranno ed emergeranno in due o tre settimane.

Magro

  • Lascia che le piantine crescano liberamente finché non hanno un minimo di due paia di foglie
  • Diluiscili a una distanza di circa un piede l'uno dall'altro.
  • Naturalmente, è meglio rimuovere il più piccolo, il più debole e mantenere il più forte.

Guida alle piante di camomilla tedesca in crescita:

  • Famiglia: Asteraceae
  • Origine: Asia occidentale ed Europa
  • Nomi comuni: Camomilla tedesca, Mayweed profumato
  • Usi: Buona aggiunta a fiori, erbe o orti. La pianta ha molti usi culinari, sanitari e di benessere e per la cura della persona.
  • Altezza: 1′ – 2′
  • Zone di resistenza USDA: 2-8
  • Fiori: Piccoli fiori vistosi, bianchi, simili a margherite con centri gialli.
  • Fogliame: Fragrante
  • Requisiti per la cura delle piante:Esposizione al sole completa, fabbisogno idrico da basso a moderato, fertilizzante leggero
  • Miscellanea: Poiché questa pianta si diffonde ampiamente per seme e si naturalizza facilmente, è importante prendere provvedimenti per tenere sotto controllo la sua diffusione ed evitare che diventi invasiva. [fonte]

La camomilla tedesca viene utilizzata principalmente come ingrediente di medicine naturali, prodotti per la cura personale fatti in casa e miscele di tè deliziose e lenitive.

La camomilla tedesca ha un profumo più delicato e gradevole, e sia i fiori che le foglie possono essere usati per preparare tè e altre pozioni e nozioni naturali.

A uno o due piedi di altezza, la varietà di camomilla tedesca è più alta. Si diffonde sporadicamente, quindi non costituisce una buona copertura del terreno, ma è una bella aggiunta a qualsiasi erba o giardino fiorito.

Sebbene questa pianta abbia un aspetto molto delicato, è saggio tenere presente che è davvero un fiore di campo. In quanto tale, è piuttosto robusto e ha abitudini di crescita entusiaste.

La camomilla tedesca è un annuale autoseminante. Se lasciato a se stesso, può facilmente diventare invasivo.

Come coltivare fiori di camomilla tedesca dai semi

Inizialmente, dovresti iniziare i tuoi semi di camomilla tedesca presto, al chiuso. Inizia sei o otto settimane prima dell'arrivo della data prevista per la semina primaverile all'aperto e della stagione di crescita.

È meglio avere trapianti ben avviati da posizionare all'aperto in contenitori o nel tuo giardino una volta passato tutto il pericolo di gelo. Quando si stabiliranno, si risemineranno anno dopo anno.

Segui queste indicazioni per coltivare con successo i semi di camomilla al chiuso.

Semina il seme

  • Avrai bisogno di vasi di torba o di cocco o altri piccoli vasi sterili per l'avvio dei semi.
  • Utilizzare una miscela di partenza di semi sterile e ben drenata per ottenere i migliori risultati.
  • Riempi le pentole con il composto
  • Semina i semi a circa un quarto di pollice di profondità.

Aggiungi acqua e luce

  • Inumidisci il terreno e mantienilo leggermente umido
  • Mantieni la temperatura costantemente a 70 ° gradi Fahrenheit per dare ai tuoi semi un buon inizio.
  • La luce intensa e indiretta è la migliore in questa fase.
  • I semi dovrebbero germogliare e iniziare a crescere entro due o tre settimane.
  • Quando le piantine compaiono, spostale su un davanzale soleggiato o aumenta la loro illuminazione con una luce crescente o un'illuminazione fluorescente.
  • Le luci artificiali dovrebbero essere posizionate tre o quattro pollici sopra le piantine. Assicurati di spostarli verso l'alto mentre le piantine crescono. Non utilizzare lampade a incandescenza perché troppo calde.
  • Le piantine necessitano di una luce brillante e diretta per circa sedici ore al giorno.
  • Hanno anche bisogno di oscurità per circa otto ore al giorno,
  • Se utilizzi l'illuminazione artificiale, valuta la possibilità di impostare un timer.
  • Si sconsiglia di lasciare la luce accesa continuamente.

Fertilizzare leggermente

  • Il tuo mix iniziale di semi dovrebbe fornire tutto il nutrimento di cui le piantine hanno bisogno all'inizio.
  • Una volta che le piantine crescono da tre o quattro settimane, nutrire una leggera "soluzione iniziale"
  • Mescola mezza dose di cibo idrosolubile per piante d'appartamento.

Rinvasare se necessario

  • Se i vasi iniziali sono molto piccoli, potrebbe essere necessario trapiantare le piantine una volta prima di trasferirle all'esterno.
  • Tienili in vasi da tre o quattro pollici fino al momento del trapianto.

Harden Off

  • Non trapiantare in giardino fino a quando non hanno almeno due serie di foglie vere.
  • Piantine di transizione gradualmente dall'interno all'esterno.
  • Avranno bisogno di tempo per "indurirsi" in modo da poter tollerare le condizioni esterne.
  • Puoi iniziare concedendogli qualche ora al giorno in uno spazio esterno riparato nelle belle giornate.
  • Quando il tempo gelido è passato, sposta il giovane in uno spazio esterno temporaneamente riparato per acclimatarsi.

Trapianto

  • Durante il trapianto in giardino, scavare buche abbastanza grandi da contenere facilmente la zolla.
  • Le radici dovrebbero avere abbastanza spazio per crescere,
  • NOTA: Troppo spazio incoraggia la crescita delle radici e può scoraggiare la crescita di foglie e steli.
  • Come con tutte le piante, rimuovi le piantine dai loro vasi con attenzione.
  • Se sono legati alle radici, massaggia le radici per stimolarne la crescita e aiutarle a stabilizzarsi.
  • Posiziona le tue piantine in modo che la superficie superiore della zolla sia uniforme con il livello del terreno circostante.
  • Riempi il buco del trapianto con terreno sciolto e poi comprimilo delicatamente.
  • Continua a riempire finché il livello del suolo non è uniforme.
  • Subito dopo la semina, annaffia bene i tuoi trapianti.
  • Consentire all'acqua di assorbire e quindi premere il terreno delicatamente ancora una volta per eliminare le sacche d'aria.
  • Ciò garantisce un buon contatto delle radici con il terreno.

I fiori di camomilla sono una buona pianta da contenitore?

È facile coltivare entrambi i tipi di fiori di camomilla in contenitori ed entrambi sono ottimi esemplari di contenitori. La tua scelta dipenderà dai risultati che desideri. Se vuoi una pianta eretta da abbinare alle varietà tedesche. Se vuoi una pianta a cascata, Roman è il migliore.

Per entrambi, assicurati di usare una miscela di terreno leggero. Una miscela succulenta è l'ideale in quanto consente una buona circolazione dell'aria e un ottimo drenaggio. In alternativa, puoi mescolare del terriccio normale con perlite e / o fibra di cocco per creare una miscela di terreno ben drenata.

È meglio piantare in un vaso di terracotta per una migliore aerazione e drenaggio. Controlla spesso la miscela di impregnazione. Non dovrebbe essere lasciato asciugare completamente; tuttavia, è necessario anche evitare di innaffiare eccessivamente poiché ciò causa marciume radicale.

4 consigli per la crescita della camomilla

# 1 - Pacciame: Ostacola la crescita delle erbe infestanti e aiuta a trattenere l'umidità circondando la vegetazione con un buon strato di pacciame organico.

Le foglie sminuzzate e / o la corteccia invecchiata sono buone scelte come pacciame in un giardino di erbe. Quando metti il ​​pacciame, assicurati di lasciare un po 'di spazio attorno ai gambi. Se il pacciame rimane a contatto con gli steli, può favorire il marciume.

# 2 - Acqua con attenzione: Controlla il terreno ogni pochi giorni per determinare se hai bisogno di annaffiare. Una volta stabiliti, sono abbastanza resistenti alla siccità. Innaffia come faresti con la maggior parte dei fiori di campo annaffiando con un gocciolamento lento, attraverso un tubo flessibile o utilizzando un sistema di irrigazione a goccia.

Queste piante danno il meglio con l'irrigazione occasionale e profonda a livello di base. Se usi un sistema di irrigazione, assicurati di irrigare la mattina presto in modo che gli esemplari abbiano tutto il giorno per asciugarsi prima che faccia buio. Questo aiuta a prevenire infezioni fungine e altre malattie.

# 3 - Impostalo e dimenticalo! Una volta stabilito, probabilmente non avrai bisogno di piantarne di nuovi. La camomilla tedesca si risemina da sola con molto entusiasmo e la camomilla romana si diffonde per formare una copertura del terreno spessa e attraente.

# 4 - Usa un pennarello: Questo è un fiore di campo e nelle sue fasi iniziali è facile scambiarlo per un'erbaccia. Assicurati di contrassegnare chiaramente i tuoi alberelli per evitare di annullare tutto il tuo duro lavoro!

Come raccogliere la camomilla

Puoi raccogliere le foglie in qualsiasi momento. Raccogli i fiori quando si sono aperti completamente ei petali iniziano ad inarcarsi all'indietro. I fiori e le foglie possono essere usati immediatamente o essiccati per un uso successivo.

Taglia gli steli interi e appendili o stendili su uno schermo sottile o una garza per asciugarli. Non posizionare l'erba essiccata in un luogo soleggiato. Scegli invece una zona ombreggiata che abbia una buona circolazione dell'aria.

Se non ti piace il sapore delle foglie, potresti voler raccogliere solo i fiori. Stendili su una garza per asciugarli.

Una volta che le erbe si sono asciugate completamente, trasferiscile in un barattolo di vetro pulito e asciutto con un coperchio ben aderente. Conservalo in un luogo fresco, asciutto e buio.

Ricetta base della camomilla

Sia che tu usi varietà tedesche o romane, il tè a base di questa erba confortante può aiutare a lenire l'infiammazione, calmare i mal di pancia e favorire un buon sonno.

In genere, usa un cucchiaio colmo di fiori secchi o fiori misti e foglie per preparare una tazza di tè da otto once. Aggiungere l'erba all'acqua appena bollita, coprire e lasciare in infusione per 5-10 minuti. Filtrare in una tazza e gustare con miele e / o limone se lo si desidera.

Il tè può essere utilizzato anche come risciacquo dei capelli. La camomilla fresca e naturale è un risciacquo finale particolarmente piacevole per i capelli biondi in quanto conferisce un bagliore dorato.

Lascia raffreddare il tè e applicalo localmente come trattamento per le irritazioni cutanee lievi.

Un tè ai fiori di camomilla preparato a freddo può essere utilizzato per nebulizzare le erbe in difficoltà. Per preparare questo tè, immergi i fiori durante la notte in acqua fredda. Filtrare l'erba e utilizzare il tè per nebulizzare e / o innaffiare i campioni.

Malattie e parassiti della camomilla

Poiché questo è un fiore di campo, tende a resistere a parassiti e malattie fintanto che viene mantenuto in condizioni ideali. Un ambiente soleggiato e cure adeguate dovrebbero mantenere tutto libero da parassiti e malattie.

In ambienti non perfetti questa erba è soggetta a infezioni fungine e infestazione da parassiti vari parassiti opportunistici del giardino.

Mantienilo leggero e arioso

Un fungo è la principale malattia che colpisce la camomilla e la prevenzione è di gran lunga preferibile curarla. Per prevenire lo sviluppo della maggior parte delle infezioni fungine:

  • Pianta in un terreno leggero e sabbioso e innaffia la giusta quantità.
  • Diluite le vostre erbe all'inizio e tenetele ben tagliate in modo che l'aria possa circolare attraverso i gambi e le foglie.
  • Evita di lasciare che il pacciame tocchi i gambi delle piante.
  • Usa la ghiaia di piselli come pacciame invece di materia organica come foglie e corteccia che potrebbero ospitare spore di muffa.
  • Nebulizza le tue erbe con la camomilla per prevenire problemi di muffa.
  • Mantieni scrupolosamente puliti tutti i vasi, i contenitori e le attrezzature da giardinaggio.
  • Prepara una soluzione di candeggina usando una parte di candeggina a base di cloro in nove parti di acqua. Usalo per pulire gli attrezzi da giardinaggio dopo l'uso e per lavare pentole e contenitori usati.

4 problemi di funghi che colpiscono la camomilla

Botrytis Blight

La ruggine della Botrytis inizia come macchie brunastre / gialle schizzate sulle foglie e sui gambi. Questo accade quando le foglie rimangono bagnate per un lungo periodo. L'umidità fa sì che le foglie e gli steli maturi inizino a marcire.

Se non trattate, le macchie marroni diventeranno grigie e assumeranno un aspetto sfocato. Questo è un fungo. Se i tuoi esemplari arrivano a questo punto, devi maneggiarli con cura perché le spore del fungo si diffonderanno quando esamini o tagli la vegetazione.

Per affrontare questo problema, è necessario rimuovere con attenzione i detriti vegetali e la crescita infetta. Metti con cura dei sacchetti di plastica sulle erbe e poi tirale su dalle radici. Avere i sacchetti in posizione aiuta a prevenire la diffusione delle spore della muffa.

Smorzamento

Lo smorzamento è un altro problema causato da umidità e umidità eccessive. Colpisce le piantine che possono sembrare a posto un giorno, ma appassiscono e muoiono il giorno successivo. Ciò accade in genere durante periodi di pioggia quando la temperatura è di almeno 68 gradi Fahrenheit. Livelli elevati di azoto nel terreno umido peggiorano questo problema.

Oidio

L'oidio è un fungo che si manifesta come una polvere bianca sparsa sulla superficie delle foglie. Se viene permesso loro di prosperare, si indeboliranno e muoiono perché la muffa blocca l'esposizione al sole. La prevenzione è la stessa di altri problemi legati ai funghi e all'umidità.

Marciume radice e corona

Root & Crown Rot è un sintomo di diversi tipi di malattie delle piante. Fai attenzione alle foglie secche e ingiallite. Se consentito di progredire, interi rami possono diventare marroni e morire.

Questo problema è più spesso causato da un'irrigazione eccessiva e soprattutto dal fatto che la pianta rimanga nell'acqua.

Se la putrefazione delle radici e della corona colpisce esemplari in vaso, rinvasare la pianta il prima possibile.

Rimuovi il più possibile il vecchio terriccio dalle radici della pianta. Rinvasa la pianta in un vaso pulito con terriccio fresco e leggermente umido. Elimina tutte le parti interessate della pianta e le sue radici.

3 problemi di parassiti della camomilla

L'infestazione da insetti è rara, ma ci sono alcuni parassiti che trarranno vantaggio da una pianta compromessa.

Afidi

Gli afidi sono minuscoli insetti che si riuniscono in gruppi sulla parte inferiore e sui gambi della vegetazione.

Possono essere verdi, color pesca, neri o rossi. Prevenire l'infestazione degli afidi seguendo le istruzioni per la cura che abbiamo condiviso finora.

Se vedi questi minuscoli parassiti e il residuo dolce e appiccicoso (noto anche come melata) che si lasciano dietro, prova a fare un bel getto d'acqua con il tubo la mattina presto.

Questo abbatte i parassiti e lava via la melata, che attira le formiche. Se il problema persiste, prova un sapone insetticida o soluzioni a base di olio di neem per scoraggiarli ulteriormente

Cocciniglie

Le cocciniglie sono minuscoli insetti senza ali, che espellono la melata dolce e che attira le formiche. A differenza degli afidi, le cocciniglie hanno gusci bianchi duri e cerosi. Gli insetti si raggruppano su foglie e steli per presentare un aspetto morbido e cotonoso.

Sono un po 'più testardi degli afidi. Per rimuoverli con l'acqua, dovrai far scorrere l'acqua sugli steli e sulle foglie colpiti e strofinare via gli afidi con la punta delle dita. Anche il sapone insetticida o una soluzione insetticida di olio di neem possono essere efficaci contro di loro.

Scala

Le cocciniglie sono abbastanza simili alle cocciniglie, ma se riesci a catturarle nella loro fase larvale puoi ucciderle con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol isopropilico. Altrimenti, trattali come faresti con le cocciniglie.

Con una forte infestazione di erbe giovani, potresti trovare meglio rimuovere semplicemente gli esemplari infestati piuttosto che cercare di sradicare i parassiti.

Acari di ragno

Gli acari di ragno sono in realtà minuscoli ragni ma, a differenza della maggior parte dei ragni, non mangiano insetti. Invece, succhiano i succhi e la clorofilla dalle piante e iniettano una tossina che causa macchie bianche sulle foglie. È molto probabile che tu veda gli acari durante i periodi di siccità mentre cercano l'umidità dalle tue piante. [fonte]

Se vedi un sottile strato di ragnatela sulle tue piante e quella che sembra essere una spolverata di pepe, sai di avere gli acari. Se non vengono controllati, le foglie si seccheranno e diventeranno chiazzate e gialle.

Mantieni le tue piante ben annaffiate per prevenire l'infestazione. Se vedi gli acari, buttali via con un forte getto d'acqua ogni due giorni e mantieni le tue piante adeguatamente annaffiate per impedire il loro ritorno. Per le infestazioni da acari molto ostinate, potrebbe essere necessario utilizzare un prodotto miticida.

Arruola aiutante naturale!

Mantenere una popolazione sana di vespe predatrici, merletti e coccinelle nel tuo giardino aiuta a tenere a bada questi e molti altri piccoli animali raccapriccianti. [fonte]

Altri problemi

A volte le foglie diventano marroni e cadono perché la pianta ha fame o ha bisogno di più spazio per coltivare la camomilla. Se stai facendo tutto bene e le tue piante non sono ancora felici, prova a fornire mezza dose di un fertilizzante equilibrato e idrosolubile al momento dell'irrigazione.

Anche essere root-bound può causare questo problema. Nelle piante in vaso, controlla se le radici sono affollate. In tal caso, rinvasare in un contenitore più grande o trapiantare la pianta nel terreno. Taglia e massaggia con cura le radici per aiutarle a diffondersi e raccogliere i nutrienti in modo più efficiente.

Mancia: Il fertilizzante con una quantità leggermente superiore di azoto ha un effetto positivo sui livelli di produzione di olio essenziale. [fonte]

Coltiva la camomilla: fa bene a te e al tuo giardino!

Ci sono molte buone ragioni per coltivare la camomilla per la tua routine di salute e cura personale. Inoltre, il tuo giardino apprezzerà anche l'aggiunta dei fiori freschi di questa allegra piccola erba. Tutte le piante beneficiano della vicinanza dell'erba.

Entrambe le varietà stimolano i loro vicini a produrre più olio essenziale e mantenere un livello di salute più elevato. Verdure crocifere, cipolle o menta insieme ad altre piante da compagnia piantate con camomilla crescono più abbondantemente e hanno un sapore migliore.


Guarda il video: Natural Bee keeping in a Horizontal Hive works Too GOOD! (Luglio 2021).