Croton

La pianta di Croton: è velenosa o tossica?


Le piante Codiaeum variegatum [koh-dih-EE-um, var-ee-GAY-tum] o Croton sono piante perenni sempreverdi appartenenti alla famiglia delle piante delle Euphorbiaceae.

Altre piante di euforbia popolari includono:

  • Fiore di corona di spine
  • Cura dell'albero del latte africano (Euphorbia trigona)
  • Pianta Firestick (Euphorbia tirucalli)

Questi nativi delle terre tropicali dell'India, della Malesia e del Pacifico crescono prontamente nelle zone di rusticità USDA da 11 a 12.

Le piante di Croton, conosciute con i suoi nomi comuni da giardino crotons o Variegated Laurel, comprendono una gamma di arbusti e piccoli alberi con fogliame brillantemente colorato.

Questa pianta accattivante è lodata per le sue foglie vibranti dipinte dalla natura in tonalità lucide di rossi, arance, bronzi, giallo, viola e verde.

Le tonalità sorprendenti sono il risultato dell'antocianina, l'ingrediente segreto che si trova nelle foglie delle piante da appartamento di Croton.

Le foglie, di consistenza coriacea, di aspetto multicolore e lucido, crescono di 4-6 pollici, mentre la pianta raggiunge un'altezza di 20 piedi.

La pianta cresce in varie forme e dimensioni e diventa più scura con l'età.

Queste piante prendono il nome dalla parola greca "croton" che significa zecca a causa dei loro semi simili a zecche.

Essendo un'epitome della bellezza tropicale, le piante tropicali del Croton sono coltivate come piante d'appartamento popolari per accentuare l'interno di una casa moderna.

Poiché la pianta è attraente per gli animali domestici come per gli esseri umani, è importante assicurarsi che sia velenosa o meno.

La pianta di Croton è velenosa o tossica?

Sì, il Codiaeum variegatum come queste varietà popolari sono piante velenose.

  • Mamey Croton
  • Pianta Croton polvere d'oro

Sebbene i loro livelli di tossicità non siano alti come alcune altre specie di piante tossiche, si consiglia di essere cauti quando li si tiene come piante d'appartamento.

Le piante di Croton sono velenose per l'uomo, i cani e i gatti.

Questi sempreverdi a foglia larga contengono ingredienti tossici che sono dannosi in due modi.

La linfa della foglia o degli steli contiene un irritante per la pelle che a contatto con la macchia della pelle causa dermatite da contatto, un tipo di eruzione cutanea.

In secondo luogo, se la pianta viene ingerita in qualsiasi modo, gli esseri umani possono manifestare sintomi di problemi gastrointestinali.

Allo stesso modo, può causare gravi disturbi addominali al tuo amico peloso, se ingerito.

Quali parti della pianta di Croton sono velenose o tossiche?

Tutte le parti del Croton, comprese le foglie, i gambi, le radici ei fiori sono velenose.

Poiché le foglie e gli steli sono le parti più esposte della pianta, è importante stare alla larga dalla linfa lattiginosa prodotta in essi.

La linfa bianca, se toccata, può provocare gravi irritazioni cutanee.

La pianta non è commestibile, ma può attirare il tuo bambino o il tuo animale domestico con il suo aspetto.

Bambini, cani e gatti possono masticare foglie, corteccia o fiori della pianta.

Di più Piante Velenose Per I Gatti

Ciò provoca una reazione velenosa e possono iniziare a mostrare sintomi.

Quali sono i sintomi dell'avvelenamento da Croton?

Anche se i sintomi potrebbero non essere fatali, l'ingestione di piante di Croton provoca una sensazione di bruciore in bocca.

Potresti notare un'eccessiva salivazione negli animali domestici e potrebbero toccarsi la bocca come segno di disagio.

Il bruciore potrebbe impedire a chiunque di andare a mangiare un secondo morso, ma se la pianta viene ingerita in quantità maggiori, provoca dolore addominale, nausea, vomito, diarrea e altri sintomi di mal di stomaco.

L'avvelenamento da Croton rende anche il tuo animale domestico irrequieto, stanco e lunatico.

Ulteriori sintomi possono includere colorazione e irritazione dolorosa della pelle, chiamata dermatite.

Come proteggersi mentre si maneggia la pianta di Croton?

Evita di entrare in contatto con la linfa delle foglie o degli steli spezzati.

Indossare guanti protettivi durante la potatura e il taglio della pianta o durante la cura delle piante.

Se il liquido tossico entra in contatto con te o con la pelle del tuo animale domestico, lava immediatamente l'area accuratamente con acqua saponosa.

Se la pianta viene ingerita o se si verificano sintomi di avvelenamento da croton, contattare immediatamente un medico, un veterinario o un centro antiveleni.

Sebbene il croton sia una grande pianta ornamentale, coltivalo all'aperto con molta luce intensa o tieni i vasi lontani dalla portata dei bambini e degli animali domestici.

Lettura consigliata

  • La pianta Firestick è velenosa?


Guarda il video: CIFO - Ascolta le tue piante - La Dieffembachia (Agosto 2021).