Gigli

Come prendersi cura del fiore del giglio di tigre


È divertente coltivare gigli dai bulbi e fiori di giglio tigrato (Lilium lancifolium) dal genere Lilium (veri gigli) sono un esemplare particolarmente sorprendente e drammatico.

Altri sinonimi della pianta del giglio di tigre includono:

  • Lilium tigrinum
  • Lilium catesbaei
  • Giglio di pino
  • Giglio leopardo
  • Kentan
  • Lilium columbianum
  • Giglio dell'Oregon
  • Giglio di legno occidentale
  • Giglio a calice
  • Giglio rosso occidentale

... e altro ancora.

Il Tiger Lily è molto gratificante da coltivare perché con pochissima preparazione e cura producono risultati vibranti e abbondanti. I gigli tigrati sono molto resistenti (zone di rusticità USDA da 3 a 9).

In questo articolo, discuteremo le abilità e i passaggi necessari per crescere e prendersi cura delle piante di Tiger Lily. Continuate a leggere per saperne di più.

Il successo con il fiore di giglio tigre inizia con una buona preparazione del terreno

Coltivare il Lilium tigrinum è facile fintanto che gli dai un terreno ben drenato.

Inizia con un terreno che è stato accuratamente dissodato e allentato per fornire ai tuoi bulbi di giglio un ottimo drenaggio.

Stabilisci aiuole di bulbi di giglio di tigre in piena luce solare poiché questi gigli sono fiori che amano il sole.

Se pianti il ​​Lilium lancifolium in un'area ombreggiata o parzialmente ombreggiata, tenderanno a inclinarsi nella direzione della luce solare.

In pieno sole, cresceranno alti, dritti e forti.

Aspetto del fiore del giglio di tigre

Allora, cos'è un giglio di tigre e che aspetto ha un giglio di tigre?

Ci sono gigli di tigre arancione, rosso e altri colori di giglio di tigre.

Il fiore del giglio di tigre indossa petali arancioni con macchie nere che si adattano all'atmosfera dei fiori di bulbo estivi. Il colore arancione nero faceva sembrare la pelle della tigre, un buon motivo per guadagnarsi il nome di giglio di tigre.

I gigli tigre incrociati con i gigli asiatici hanno prodotto gigli tigre ibridi di diversi colori.

Dalla combinazione nero e arancione, l'incrocio ha dato vita a giglio rosso, giallo e bianco. Ogni colore ha un aspetto leggermente diverso rispetto agli altri.

D'altra parte, il doppio giglio di tigre porta molti tepali e nessuno stami. Gli steli di questo tipo di giglio crescono fino a 30-48 pollici di altezza e crescono nelle zone di resistenza USDA da 4 a 9.

I gigli arancioni crescono lungo i bordi delle strade e i fossati, motivo per cui è chiamato il giglio del fosso.

Questa specie di giglio ha diverse abitudini di crescita. Cresce da radici tuberose e porta un fogliame sano simile all'erba proveniente dalla base della pianta del giglio.

Pianta i bulbi di giglio tigrato nel tardo autunno o all'inizio della primavera

Una volta preparato il letto, scavare buche individuali e piantare i bulbi. Scava i buchi a circa otto pollici di distanza e circa sei pollici di profondità.

Posiziona con cura le lampadine nei fori con la parte piatta sul fondo e la parte appuntita che sporge. Coprili completamente con terriccio fresco e picchiettalo leggermente.

Continua con un'annaffiatura accurata. Coprire con pochi centimetri di pacciame aiuterà a proteggere i bulbi e trattenere l'umidità nel terreno.

Ecco una rapida carrellata sui gigli condivisa dal corriere di Waterloo Cedar Falls:

Trova una posizione soleggiata e ben drenata nel giardino, allenta il terreno e pianta i bulbi di giglio profondi da 6 a 8 pollici, a punta. Maneggiare con una certa cura per evitare di perdere squame sui bulbi. Quanto è semplice? Dopo la fioritura, taglia gli steli, lasciando circa 1/3 dello stelo. Aspetta che i gambi siano completamente asciutti prima di estrarli delicatamente. Tramite wcfcourier.com

Potrebbe piacerti anche:

  • Il fiore della tigre messicana (Tigridia)
  • Coltivazione del fiore di giglio Stargazer
  • Eremurus - Giglio coda di volpe mozzafiato per bellezza e dimensioni, punte di fiori da 8 'a 10' piedi di altezza.

Taglia diligentemente i fiori spesi

Una volta che i tuoi veri gigli iniziano a fiorire, avrai un'abbondante scorta di fiori freschi per creare composizioni floreali per interni per la tua casa.

Anche se non tagli fiori per la decorazione, tieni d'occhio spesso i tuoi gigli e vecchi fiori morti per incoraggiare più fioriture.

Dividi e dai da mangiare in autunno

In autunno, i tuoi gigli moriranno e inizieranno a dormire. Prima che arrivi l'inverno, dovresti scavarli, dividerli e ripiantarli.

Tenere le piante di giglio tigre lontano dal giglio asiatico e dal giglio orientale. I gigli tigre acquisiscono rapidamente il virus del mosaico. Anche se non li influenzerà, possono passarlo ad altri gigli piantati nelle vicinanze.

I gigli ibridi colpiti dal virus del mosaico porteranno fioriture distorte e screziate. È necessario portare via quelli infettati dalla malattia per evitare ulteriori focolai.

Se non hai abbastanza spazio per piantare più gigli, ricorda che i bulbi di giglio sono un ottimo regalo e le vacanze sono proprio dietro l'angolo!

L'autunno è anche il momento perfetto per modificare il tuo terreno aggiungendo compost, sabbia e / o muschio di torba adeguatamente invecchiato.

Tutte queste aggiunte aiutano a nutrire i bulbi di Tiger Lily e forniscono un migliore drenaggio per il terreno. Ricorda che i gigli tigre sono particolarmente intolleranti alle condizioni fradicie.

Pacciame in primavera

Ricorda di mantenere i tuoi gigli tigrati ben pacciamati con pacciame organico che fornirà loro sostanze nutritive per tutta la stagione di crescita e aiuterà a trattenere l'acqua nel terreno in modo che possano sfruttare al massimo l'acqua disponibile.

Se usi il compost da giardino finito come pacciame, farà il doppio dovere come aumento dei nutrienti essenziali all'inizio della stagione di crescita.

Quando e come piantare i semi di giglio tigrato?

I semi del giglio tigre sono contenuti all'interno del bulbo, che è una piccola crescita simile a un bulbo che si sviluppa dopo che il fiore è sbiadito.

Se vuoi raccogliere questi semi, non fare la testa morta ai tuoi gigli tigre quando finiscono di fiorire.

Quando fioriscono i gigli tigre?

Fioriscono alla fine dell'estate.

Lascia invece che i bulbilli si formino completamente. Quando sono pronti per la raccolta, saranno piuttosto scuri e cadranno facilmente dalla pianta se urtati.

Opzioni di impianto:

  • Piantali, direttamente nel terreno del tuo giardino non appena li raccogli.
  • Mettili in frigorifero per stratificarli per un mese circa prima di metterli in casa in un terriccio sterile.

Questo video mostra come avviare Lily bulbils in casa.

Parassiti E Malattie Sui Fiori Di Giglio Di Tigre

In generale, i gigli tigre incontrano pochi problemi di crescita, ma molti parassiti e malattie di cui essere consapevoli.

Botrytis - una malattia fungina causata da umidità eccessiva e temperatura calda. Colpisce le foglie del giglio tigre, con i primi segni che appaiono come macchie bianche sulle foglie.

Controlla questa malattia rimuovendo le foglie maculate. Spruzza la pianta con una miscela di bicarbonato di sodio. Assicurati che le piante ricevano molta circolazione d'aria per prevenire un'epidemia.

Marciume basale - una comune malattia fungina il "marciume radicale" attacca il bulbo attraverso le radici. I primi sintomi della malattia includono l'ingiallimento prematuro del fogliame causato principalmente dal terreno caldo umido / bagnato.

Per prevenire il suo verificarsi, fornire un buon drenaggio ed evitare di annaffiare le piante durante l'estate. Rimuovi le squame infette e usa un fungicida per trattare i bulbi.

Muffa blu -A causa dell'alto contenuto di zucchero, lesioni meccaniche o contusioni sul bulbo possono creare la muffa della penicillina. Una spolverata di polvere fungicida rimuoverà la muffa innocua.

Malattie virali - Diffuso principalmente dagli afidi. I principali sintomi del virus mostrano macchie nelle foglie o screziature irregolari, crescita distorta e dimensioni ridotte della pianta.

Controlla la diffusione del virus ad altri gigli eliminando i bulbi e le squame infette e rimuovi le piante colpite.

Innanzitutto, prova a uccidere gli afidi con uno spray fatto in casa o controllali usando insetticidi chimici sintetici approvati.

  • Quando piantare semi di mughetto

Perché scegliere i gigli tigre?

Il Tiger Lily è un'aggiunta tradizionale e vecchio stile al tuo giardino che mette in scena un grande spettacolo e può effettivamente fornirti un po 'di privacy poiché gli esemplari ben curati possono raggiungere un'altezza di diversi piedi.

Sorprendentemente, i gigli tigre sono anche abbastanza resistenti alla siccità. Anche se è necessario annaffiare profondamente e regolarmente (circa una volta alla settimana) durante la prima stagione di crescita. Una volta stabiliti, i gigli tigre fanno molto bene solo con le piogge esistenti.

Naturalmente, ti consigliamo di tenerli d'occhio e se iniziano a mostrare segni di sofferenza per il caldo e la secchezza, fai loro un'annaffiatura profonda e lenta che durerà una settimana o più.

Esistono molti tipi diversi di gigli e crescono tutti meravigliosamente; tuttavia, i gigli tigre sono i più resistenti. Producono anche un gran numero di fiori (fino a 12 per stelo) in un'ampia gamma di vivaci sfumature di giallo, oro, arancio e rosso.

Dove cresce il giglio tigrato?

I gigli tigre sono originari dell'estremo oriente. Sebbene siano nativi asiatici, si sono adattati molto bene alla vita negli Stati Uniti e si naturalizzano facilmente nelle zone 3-9 dell'USDA.

Possono essere coltivati ​​in qualsiasi terreno ben drenante da mezz'ombra a pieno sole. Il loro fabbisogno idrico è da basso a moderato.

Poiché queste piante sono così resistenti e adattabili, molte persone le descrivono come "gigli selvatici".

Si naturalizzano nei boschi, negli spazi aperti, lungo i binari della ferrovia e in lotti liberi in molte e varie località negli Stati Uniti e in Canada.

È importante capire che non esiste un "giglio di tigre selvatico" americano.

In realtà ci sono due tipi di giglio chiamato "Tiger Lily". Uno è il giglio di giorno (Hemerocallis fulva), che non è elencato come invasivo e può essere piantato nei giardini in numero controllato. [fonte]

Il secondo è il vero giglio tigrato (Lilium lancifolium / Lilium tigrinum). Queste piante sono invasive, quindi se prevedi di piantarle assicurati di tenerle contenute e sotto controllo. [fonte]


Guarda il video: About Garden con Simonetta Chiarugi - Amaryllis hippeastrum - 01 x 18 (Luglio 2021).