Euforbia

Coral Cactus Care: Growing Euphorbia Lactea Cristata


Euphorbia lactea cristata [yoo-FOR-bee-uh, lak-TAY-uh, kris-TAY-tuh] o Coral Cactus non è un cactus.

Si tratta invece di un tipo di pianta Euphorbia appartenente alla famiglia delle Euphorbiaceae e correlata a:

  • Corona di spine (Euphorbia Milii)
  • African Milk Tree - Dettagli su Euphorbia trigona cura
  • Caput-Medusae (Euphorbia Caput-Medusae)

La pianta ha un interessante aspetto simile a una cresta molto simile al corallo oceanico e spiega il nome comune della pianta.

Altri nomi comuni includono:

  • Candelabro Crestato Pianta
  • Euforbia crestata
  • Pianta dei candelabri
  • Crested Elkhorn

Il genere Euphorbia comprende più di duemila diversi tipi di piante succulente, la maggior parte delle quali originarie dell'Africa.

Il cactus di corallo ha le sue origini nei vivai di orticoltori sperimentali perché in realtà è una combinazione innestata di due di questi tipi di Euphorbia, Euphorbia lactea ed Euphorbia neriifolia.

La cresta dell'Euphorbia lactea è innestata sulla radice e sul ceppo dell'Euphorbia neriifolia.

Occasionalmente, questo tipo di pianta d'appartamento perenne longeva viene creato innestando la cresta dell'Euphorbia lactea sul ceppo di cactus reale.

Cura del cactus di corallo

Dimensioni e crescita

Crested Euphorbia è una piccola pianta d'appartamento.

Raramente raggiunge un'altezza di oltre 2 piedi circa.

L'interessante e insolito "fogliame" è il vero biglietto da visita di questa affascinante pianta.

La cresta superiore ha bordi arruffati, che possono essere verdi, rossi, viola, bianchi o gialli.

Fioritura

La pianta del candelabro crestato produce fiori molto raramente e, quando lo fa, i fiori sono molto piccoli e abbastanza impercettibili.

I piccoli fiori possono essere rosa o viola.

Se desideri incoraggiare la fioritura, dovrai aspettare che la tua pianta sia abbastanza matura (almeno un anno).

Se i fiori devono apparire, lo faranno in primavera, quando il clima è abbastanza caldo.

Luce e temperatura

Crested Elkhorn ama essere tenuto alla luce solare diretta e indiretta.

All'interno, una finestra luminosa (a sud) è una buona posizione.

Assicurati di girare la tua pianta di tanto in tanto per evitare che cresca in modo sbilenco.

All'esterno, può andare bene in pieno sole parziale.

Se vivi in ​​una zona molto calda, si consiglia un luogo con luce solare diretta e indiretta (ad esempio, sotto un albero alto o su un portico o patio coperto).

Se tieni la tua pianta in casa durante i mesi freddi e la sposti all'aperto in primavera e in estate, assicurati di spostarla lentamente per evitare di bruciare i tessuti delicati.

Le temperature ideali per questa pianta sono tra i 60 ° e gli 85 ° Fahrenheit (15 ° - 30 ° C).

Quando le temperature iniziano a scendere sotto i 50 ° gradi Fahrenheit (10 ° C), dovresti portare la tua pianta in casa.

Coral Cactus è resistente all'inverno nelle zone di rusticità USDA da 10 a 11.

Irrigazione e alimentazione

Come tutte le Euphorbia, Crested Candelabra ama il terriccio poroso e ben drenante mantenuto leggermente umido.

Ulteriori informazioni su Soil for Succulents

Un terreno eccessivamente secco farà appassire la cresta e questo danno è irreparabile.

Il terreno eccessivamente umido causerà problemi con la putrefazione delle radici e del fusto.

Controlla spesso il terreno e quando i due centimetri più alti si sentono asciutti, è il momento di annaffiare profondamente.

Il cactus di corallo in genere ha bisogno di più acqua durante le sue stagioni di crescita attiva, primavera ed estate, e meno durante i mesi autunnali e invernali.

Fertilizzare mensilmente con un fertilizzante liquido bilanciato 10-10-10, diluito a un quarto, durante la stagione di crescita.

Non utilizzare fertilizzanti granulari o fertilizzanti a lenta cessione perché danneggiano le radici della pianta.

Non concimare affatto durante l'autunno e l'inverno.

Terriccio e trapianto

Quando acquisti un cactus corallo, probabilmente troverai che è piantato in un contenitore di ceramica e potrebbe avere un solido pacciame di ghiaia incollato insieme sopra.

Dovrai rimuovere la pianta da questa disposizione il più rapidamente possibile.

Un contenitore in ceramica non consentirà una buona circolazione dell'aria alle radici e il solido pacciame di ghiaia ti impedirà di controllare i livelli di umidità del suolo tutte le volte che sarà necessario.

Crea il terriccio granuloso e ben drenante che i cactus corallini amano mescolando sabbia grossolana e un terreno di buona qualità in quantità uguali.

In alternativa, usa semplicemente un terriccio di cactus o un terriccio succulento.

Queste piante tollerano tutti i livelli di pH del suolo.

Rinvasa l'Euforbia Crestata in una pentola di terracotta con ampi fori di drenaggio.

Durante il trapianto, aggiungi un po 'di compost organico nella buca della piantagione per fornire un po' di nutrimento extra.

Toelettatura e manutenzione

Un cactus corallo sano e ben tenuto non ha bisogno di essere curato.

Quelli tenuti fuori con una buona circolazione d'aria possono ricevere una doccia con il tubo ogni due settimane quando si annaffia.

Ciò contribuirà a evitare che la polvere si accumuli sulla superficie della pianta.

Altrimenti, a meno che la tua pianta non sviluppi un'infezione fungina, non avrai mai bisogno di potarla.

Poiché è a crescita molto lenta, raramente sarà necessario rinvasare.

Come propagare l'euforbia cristata

È facile acquistare Crested Coral Cactus già innestato.

Se desideri provare a crearne uno tuo, segui questi passaggi:

  • Ottieni una pianta di Euphorbia lactea e una pianta di Euphorbia neriifolia.
  • Tagliare una forma a V curva verso l'esterno nella cresta dell'Euphorbia lactea e una forma a V corrispondente nel portainnesto dell'Euphorbia neriifolia.
  • Posiziona le due sezioni saldamente insieme e copri l'intera area esterna dove le piante si uniscono con la cera da innesto.
  • Questo aiuterà a prevenire l'essiccazione dei tessuti feriti.
  • Dopo che la cera per innesto è asciutta, avvolgere la corda o lo spago all'esterno e legarla per tenere insieme i pezzi.
  • Supponendo che le piante siano compatibili, le ferite dovrebbero guarire e le piante dovrebbero innestarsi entro un paio di settimane.
  • Quando vedi che la pianta cresce in modo sano, rimuovi lo spago e la cera.
  • Non essere troppo veloce per farlo.
  • Se l'innesto non è completo, i tessuti potrebbero essere danneggiati e ciò potrebbe causare una grave battuta d'arresto.

Dettagli sulla pianta di Euphorbia neriifolia.

Parassiti o malattie dei cactus corallini

Se innaffi correttamente, fornisci alla pianta un buon flusso d'aria e umidità, non dovresti avere problemi con il tuo cactus corallo.

La linfa di lattice del cactus corallo tende a proteggere dall'infestazione di parassiti.

In contesti non ideali, le piante possono incontrare parassiti e infezioni fungine.

I parassiti comuni includono:

  • Mealybug Insetti succulenti
  • Scala di insetti
  • Acari di ragno

Se catturato abbastanza presto, rimuovi le cocciniglie e le cocciniglie semplicemente pulendole con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol isopropilico al 70%.

Evita di utilizzare concentrazioni più elevate di alcol in quanto potrebbe tendere a bruciare la polpa della pianta.

Lava via gli acari e le loro uova con un forte getto d'acqua.

Per le infestazioni pesanti, utilizzare una soluzione spray di olio di Neem molto leggera.

Le malattie comuni includono:

  • Oidio
  • Marciume radicale
  • Stelo Rot

Per l'oidio, mescola la preparazione di un cucchiaio di bicarbonato di sodio e un litro d'acqua. Usalo come spray.

Dovresti anche aumentare la circolazione dell'aria intorno alla pianta e ridurre l'umidità.

Per problemi di marciume fungino, taglia via le parti mollicce e marroni della pianta e le sue radici.

Usa una lama affilata e sterile e fai tagli molto puliti.

Non è necessario applicare un fungicida alle ferite poiché la linfa di lattice delle piante contiene proprietà fungicide.

Mentre si asciuga, creerà una crosta per aiutare a proteggere il resto della pianta dalle infezioni.

Assicurati di ridurre l'irrigazione e aumentare la circolazione dell'aria intorno alla pianta per prevenire la reinfezione.

La Lactea Cristata è tossica o velenosa?

Tutte le euforbia hanno una linfa velenosa di lattice spesso usata nella medicina popolare come purgante.

Coral Cactus non fa eccezione, quindi dovrebbe essere maneggiato con cura e tenuto al sicuro lontano da bambini e animali domestici.

La linfa può causare irritazione alla pelle al contatto (anche se si è essiccata).

Se viene a contatto con gli occhi, può causare gravi irritazioni e persino cecità.

Se viene ingerito, provocherà nausea e vomito.

Ogni volta che maneggi la tua Euforbia crestata, assicurati di indossare guanti e occhiali protettivi.

Evita il contatto con la linfa bianca lattiginosa e assicurati di lavarti accuratamente quando hai finito il tuo compito.

Inoltre, fai attenzione alle spine affilate su questa pianta.

Se vieni pugnalato da una delle spine della pianta, può causare lo stesso tipo di irritazione della linfa.

Il cactus corallo Cristata è invasivo?

Questa Euforbia artificiale non può essere considerata invasiva.

Non sarebbe possibile replicarsi in natura.

Esiste, tuttavia, un vero cactus (Cylindropuntia fulgida var. Mamillata) che condivide il nome comune, Coral Cactus.

Questo cactus è considerato abbastanza invasivo in Australia.

Usi consigliati del cactus corallo

Gli attraenti spirali di foglie ondulate e carnose di Crested Elkhorn lo rendono un'aggiunta interessante a qualsiasi collezione di piante d'appartamento da interno.

Questa pianta robusta e insolita aggiunge colore e consistenza alle composizioni di cactus.

Da solo, fa una bella pianta sul davanzale.

Nelle zone di resistenza USDA da 10 a 11, Coral Cactus è una bella aggiunta da giardino tutto l'anno.


Guarda il video: Multi-grafting Euphorbia kinds Of plants (Agosto 2021).