Sempervivum

La pianta della gallina e del pulcino è velenosa o tossica per le persone o gli animali domestici?


Gallina e pulcini è un nome comunemente usato per un gruppo di piante grasse, per lo più appartenenti al genere Sempervivum e alla famiglia delle Crassulaceae.

Le piante di gallina e pulcino producono numerosi offset che appaiono intorno alla base della chioccia.

La pianta madre è la "gallina" e gli offset sono i suoi "pulcini".

Molte di queste specie provengono dal nord Africa e dall'Europa meridionale, ma sono anche coltivate in tutto il mondo per il loro aspetto interessante.

La più popolare di queste specie è il Sempervivum tectorum, noto come semprevivo comune.

Pronunciata [sem-per-VEE-vum, tek-TOR-um], Sempervivum tectorum produce grappoli di fiori rosso-porpora.

Sebbene i Sempervivum siano unici e divertenti da coltivare, molte persone si preoccupano se sono tossici per le persone o gli animali.

Le galline e i pulcini sono velenosi o tossici?

La gallina e i pulcini Sempervivum non sono noti per contenere composti tossici.

È considerata una pianta sicura da coltivare intorno ad animali domestici e bambini.

L'American Society for the Prevention of Cruelty to Animals (ASPCA) afferma che le galline e i polli Sempervivum non sono tossici per cani, gatti o cavalli.

Alcune persone includono anche il comune semprevivo nella loro dieta di cibi crudi.

Presenta un sapore leggermente aspro e la consistenza e la consistenza dei cetrioli.

Le parti commestibili includono le foglie spesse e i giovani germogli.

L'acqua immagazzinata nella pianta può anche aiutare ad alleviare l'irritazione della pelle, fornendo un sostituto non tossico dell'aloe vera.

In effetti, galline e polli sono una pianta da interno comunemente raccomandata per i proprietari di animali domestici che cercano opzioni di coltivazione di piante sicure e non tossiche.

Si tratta di galline a bassa manutenzione che non richiedono molto spazio.

Maggiori informazioni sull'argomento: Le piante grasse sono velenose per i cani?

Perché le persone presumono che galline e polli siano velenosi?

Sebbene la maggior parte delle piante grasse non danneggia le persone o gli animali domestici se ingerita, le persone tendono a presumere che galline e pulcini contengano tossine.

Questa paura della tossicità può derivare dall'aspetto delle piante.

Le piante grasse, comprese galline e pulcini, presentano parti spesse che immagazzinano sostanze nutritive.

Le persone possono presumere che l'interno succoso e carnoso delle foglie e degli steli possa contenere composti potenzialmente dannosi.

Inoltre, diverse specie popolari di piante grasse sono note per contenere tossine:

  • Aloe Vera
  • Cactus a matita (Euphorbias)
  • Piante di giada - Crassula ovata (altro su Poison Jade)
  • Mother-of-Millions (Kalanchoes)

Queste piante da giardino comuni sono tossiche per cani, gatti e cavalli. Possono anche causare angoscia agli esseri umani se ingeriti.

Un'altra potenziale causa di preoccupazione sono le somiglianze tra galline madri e pulcini e altre piante grasse.

Alcuni individui potrebbero aver letto o scambiato una specie di Sempervivum per un'altra pianta.

Ad esempio, molte altre specie all'interno della famiglia delle Crassulaceae sono note per la loro tossicità.

Cotiledone e tylecodon sono piante grasse note per contenere principi attivi che possono causare vari sintomi cardiaci, incluso un aumento del rischio di infarto.

Quali sono i sintomi dell'avvelenamento?

Se tu, un bambino o un animale domestico mangiate una pianta potenzialmente dannosa, scambiandola per una pianta non tossica di galline e pulcini, cercate i seguenti sintomi o segni di avvelenamento:

  • Vomito
  • Nausea
  • Diarrea
  • Tosse
  • Mal di stomaco
  • Starnuti
  • Problema respiratorio
  • Mancanza di coordinamento

Gli animali domestici possono anche avvertire sangue nelle feci, respiro accelerato, salivazione eccessiva e letargia.

Alcune piante causano anche irritazione alla pelle.

Ad esempio, dopo aver toccato la linfa su Euphorbias, la pelle può sviluppare un'eruzione cutanea.

Quando si ha a che fare con un sospetto avvelenamento, non indurre il vomito.

Con molte tossine, indurre il vomito può danneggiare l'esofago o aumentare la gravità della reazione, portando a vomito in eccesso e dolore allo stomaco.

Se un animale domestico ingerisce un giardino sconosciuto o una pianta da interno e mostra sintomi di avvelenamento, contatta il veterinario il prima possibile.

Se un bambino ingerisce una pianta potenzialmente dannosa, visitare un pronto soccorso o una clinica di emergenza locale.

Porta con te un campione della pianta o dei fiori ingeriti, sia che visiti un ospedale, un veterinario o una clinica.

Prova a stimare quanta parte della pianta è stata ingerita e tieni traccia dei sintomi.

Le altre piante grasse sono sicure per animali domestici e bambini?

La maggior parte delle specie di piante di galline e pulcini rimane sicura per crescere intorno ad animali domestici e bambini.

Tuttavia, anche molte altre specie di piante grasse coltivate sono considerate non tossiche, tra cui:

  • Coda di Burro
  • Graptopetalum paraguayense
  • Haworthia
  • Rosette messicane
  • Cactus dell'albero
  • Rosetta in cera
  • Echeveria blu

Anche se una succulenta non contiene tossine, l'ingestione di grandi quantità della crescita carnosa della succulenta può comunque causare lievi disturbi digestivi.

Anche parti della pianta possono rappresentare un pericolo di soffocamento.

Molte piante sono perfettamente sicure e non tossiche, ma è sempre una buona idea usare cautela.

Evita di ingerire piante non intese come alimenti e controlla bambini e animali domestici vicino alle piante d'appartamento.

Come proteggersi mentre si maneggiano le galline e i pulcini Sempervivum

Sebbene i pulcini e le galline non siano tossici, ci sono migliaia di piante grasse e alcune possono assomigliare a una delle specie sempervivum.

Quando maneggi una pianta sconosciuta che sospetti sia succulenta gallina e pulcino, fai attenzione e attenzione.

Indossare guanti da giardinaggio prima di toccare qualsiasi vegetazione durante la toelettatura o il trapianto.

Anche indossare camicie a maniche lunghe ed evitare abiti larghi aiuta a prevenire il contatto con la pelle.

Evitare di bruciare vegetazione sconosciuta in quanto potrebbe rilasciare fumi tossici nell'aria.

Con queste precauzioni, riduci il rischio di esposizione a sostanze tossiche nel caso in cui la pianta non sia una pianta di gallina e pulcino non tossica.


Guarda il video: Quando il tuo Cane Scodinzola verso Destra, Scappa Insieme a lui (Luglio 2021).