Echeveria

Echeveria Peacockii: prendersi cura del pavone messicano Echeveria


L'Echeveria peacockii è una delle tante piante di Echeveria caratterizzata da una bella rosetta di foglie succulente verdi spesse e ricche.

Pronunciata [ech-eh-VER-ee-a pee-KOK-ee-eye], echeveria peacockii è anche chiamata Peacock Echeveria.

L'echéveria fa parte della famiglia delle Crassulaceae. Questa varietà è originaria del Messico e spesso si trova ad altitudini più elevate, dove gode di climi asciutti e caldi.

Come la maggior parte delle piante grasse, è facile coltivare in casa, se eviti di annaffiare eccessivamente e gli dai abbastanza luce solare. Con alcuni suggerimenti aggiuntivi per la cura delle piante, è probabile che prospera per molti anni.

Echeveria Peacockii Care

Dimensioni e crescita

La piccola Peacockii Echeveria è una pianta succulenta con rosette che in genere raggiungono solo un diametro di sei pollici. Il fogliame è blu argento e spesso punteggiato di rosso.

Le foglie sono arrotondate, spesse e morbide e inoltre non diventano molto alte. La maggior parte dei pavoni in vaso misurano da tre a cinque pollici di altezza.

A causa delle piccole dimensioni di queste piante, vengono spesso coltivate in piccoli vasi da due pollici.

All'esterno, la pianta può raggiungere fino a 12 pollici di altezza e sei pollici o più di diametro.

Fioritura e Fragranza

L'Echeveria peacockii produce spighe di fiori rosso-arancio brillante in estate. I fiori sbocciano da steli lunghi e sottili che si estendono dal centro della rosetta.

La pianta produce spesso 20 o più fiori ogni stagione se coltivata in condizioni ideali. Le piante da interno potrebbero non produrre tanti fiori, ma dovrebbero comunque fiorire.

Luce e temperatura

Per una crescita ottimale, posizionare la pianta in ombra parziale nelle zone di rusticità USDA da 9 a 11. Predilige climi miti e asciutti e riparata dalla luce solare diretta.

Se coltivato in casa, posizionalo in qualsiasi finestra con luce intensa ma non ottiene il pieno sole pomeridiano diretto.

La peacockii echeveria non può tollerare il gelo. Se tenuto all'aperto in regioni fresche, porta la pianta in casa per l'inverno.

Fabbisogno idrico e alimentazione

Il pavone è resistente alla siccità. Non necessita di annaffiature frequenti, soprattutto durante l'inverno. Segui questi semplici suggerimenti per assicurarti che la pianta non venga inondata eccessivamente:

  • Non versare mai acqua nella rosetta
  • Lascia asciugare il terreno tra un'annaffiatura e l'altra
  • Non innaffiare durante la dormienza
  • Il fertilizzante può essere usato, ma solo con parsimonia. L'uso di troppo fertilizzante può portare a una crescita eccessiva, indebolendo la pianta.

Suolo e trapianto

Queste specie di echeveria crescono meglio in terreni a drenaggio rapido. Le raccomandazioni comuni includono mix di cactus, terreno sabbioso o terriccio regolare con ghiaia e pomice.

Il terreno deve drenare rapidamente per evitare che le radici si impregnino di umidità, che potrebbe portare a marcire.

Il trapianto è necessario solo quando il "pavone" diventa troppo grande per la sua dimora. Il rinvaso dovrebbe essere fatto all'inizio della primavera dopo che la pianta si è svegliata dalla dormienza.

Manutenzione e toelettatura

Rimuovi le foglie morte durante tutto l'anno. Il fogliame morto fornisce luoghi in cui i parassiti si nascondono e l'acqua da raccogliere. Taglia le foglie morte vicino alla base, permettendo al nuovo fogliame di prendere il suo posto.

Propagando Echeveria Peacockii

Il pavoneii è un tipo di pianta “gallina e pulcini”, il che significa che produce offset. Questi offset sono l'opzione migliore per propagare la pianta.

Gli offset crescono durante tutto l'anno, ma dovrebbero essere raccolti all'inizio della primavera. Questo è anche il momento giusto della stagione per trapiantare la pianta madre se necessario.

Quando raccogli gli offset, prova a tagliarli dalla pianta madre vicino alla base. Gli offset dovrebbero asciugare per un giorno prima di essere piantati nello stesso terreno della pianta principale.

La propagazione è possibile anche con le talee di foglie, radici o steli. Prendi le talee in primavera e segui questi passaggi:

  • Tagliare sempre vicino alla base quando si tagliano le foglie
  • Metti le talee su un pezzo di carta assorbente ad asciugare per 24 ore
  • Usa un ormone radicante su radici e foglie
  • Metti la talea nel terreno in un piccolo contenitore
  • Coprire il contenitore con plastica contenente fori di ventilazione
  • Lascia che le talee attecchiscano e poi rimuovi la plastica
  • Sposta la pianta su un davanzale luminoso e innaffia regolarmente
  • Le talee dovrebbero mettere radici e iniziare a coltivare una pianta succulenta sana.

Se fai clic su questo link ed effettui un acquisto, guadagniamo una commissione senza costi aggiuntivi per te.

È anche possibile propagarsi dal seme.

Ottieni i semi dai fiori dopo che i fiori iniziano a morire. Taglia i fiori e mettili ad asciugare su carta assorbente. Dopo l'essiccazione, dovresti essere in grado di rimuovere i semi e seminarli nei vassoi di partenza.

Peacockii parassiti o problemi di malattia

L'echéveria peacockii è relativamente indenne da malattie. È una pianta rustica con problemi limitati di cui preoccuparsi.

Come la maggior parte delle piante, è una buona idea cercare segni di cocciniglie, afidi o tonchi della vite.

Se vengono rilevate queste minacce, rimuoverle con un panno o spruzzarle con acqua. Per le infestazioni gravi, usa un insetticida.

Utilizza per l'Echeveria Peacock

Nell'essiccatore a sud-ovest, questa pianta è comunemente usata per la copertura delle aiuole. In climi freschi o umidi, il Peacockii è più adatto per la crescita indoor in un contenitore in vaso vicino a una finestra luminosa.


Guarda il video: 4 ways to differentiate between Echeveria elegans and Echeveria glauca (Luglio 2021).