Crassula

Irrigazione delle piante di giada: quanto spesso innaffi una pianta di giada?


Cos'è un file Pianta di giada? La pianta di giada comune è Crassula argentea conosciuta anche come Crassula ovata.

Questa pianta di giada attraente, longeva e facile da coltivare appartiene alla famiglia delle Crassulaceae. È una pianta da interni popolare da decenni.

Alcuni esemplari maturi di piante di giada sono passati da una generazione all'altra. Questo dimostra che puoi imparare ad annaffiare correttamente le piante di giada.

Quando innaffi una pianta di giada?

In normali condizioni di crescita, innaffia una pianta di giada in una pentola di terracotta ogni 10-14 giorni. Una pianta di giada in un vaso di plastica di solito ha bisogno di annaffiare circa ogni 2-3 settimane.

Come piante grasse piante di giada trattengono l'acqua nelle loro foglie. A loro non piace stare seduti sul terreno bagnato o umido. Durante l'irrigazione, innaffia abbondantemente e lascia che l'acqua in eccesso scoli. Lasciare asciugare quasi completamente la miscela prima di annaffiare di nuovo.

Controlla regolarmente le piante! Al chiuso, questo significa annaffiare Jade una volta ogni 2 o 3 settimane.

Ci sono alcuni fattori da considerare quando si annaffiano le piante di giada.

  • Suolo
  • Luce
  • Temperatura
  • Fertilizzante

In che tipo di miscela per invasatura (terreno) cresce la tua pianta di giada?

Coltiva le piante di giada in un terriccio ben drenante. Un cactus o un terreno succulento è perfetto.

Le piante di giada che crescono in un terriccio a drenaggio rapido hanno bisogno di acqua prima di una giada che cresce in un terreno più "pesante".

Se pianti la giada all'aperto in una pentola, l'irrigazione ogni 10-14 giorni dovrebbe andare bene. Le foglie dovrebbero essere carnose. Quando le foglie diventano un po 'pensose e rugose è il momento di annaffiare.

Ascolta la tua pianta. Cosa ti sta dicendo.

NON sovraccaricare. Prima di decidere di piantare piante di giada in un nuovo contenitore, ricorda che a loro piace essere un po 'legate alle radici.

Assicurati che la pentola abbia i fori di drenaggio. Aggiungi abbondante materiale di drenaggio sul fondo del contenitore. Questo aiuta a drenare l'acqua in eccesso dalle radici.

Troppa acqua può causare marciume radicale.

Anche le piante di giada che crescono in casa come piante d'appartamento hanno bisogno di un terreno ben drenante. Al chiuso, la regola più importante per l'irrigazione è: NON bagnare troppo.

Se innaffi la tua giada ogni 2-3 settimane, la pianta dovrebbe andare bene.

Le piante di giada sono durevoli e resistenti. La ragione principale del fallimento con Jade indoor è il marciume radicale. L'eccessiva idratazione è la causa della decomposizione delle radici!

Quanta luce riceve la tua pianta di giada?

Queste piante grasse crescono in una varietà di condizioni di luce. La pianta di giada ha bisogno di molta luce intensa per crescere al meglio. Una finestra esposta a sud è un'ottima posizione. Crescerà anche alla luce diretta del sole.

Se la tua pianta di giada non riceve abbastanza luce, gli steli saranno molto più sottili e si spezzeranno facilmente.

Innaffia la tua giada ogni 10-14 giorni se cresce all'aperto sotto il sole diretto.

La giada che cresce in casa in una finestra con luce intensa può andare bene con un programma di irrigazione di 10-14 giorni. Cosa funziona per una pianta che vive sulla scrivania di un ufficio o sul bancone della cucina lontano dalla luce intensa?

Inizia con l'irrigazione ogni 2-3 settimane.

Quando le condizioni di luce cambiano, le piante ti fanno sapere che sono infelici. Ecco un esempio di un lettore.

Domanda: Ho una pianta di giada che ha funzionato magnificamente su un tavolo sotto un lucernario. Mi sono trasferito e ora c'è la luce solare diretta del mattino. Le foglie stanno cadendo rapidamente. Cosa posso fare?

Risposta: La tua pianta di giada soffre di "traumi da cambiamenti ambientali" o si sta acclimatando.

Dopo essersi adattato a condizioni di luce relativamente scarsa, ora riceve e si oppone a una luce più brillante e più intensa.

Qualsiasi cambiamento improvviso nell'ambiente di una pianta provoca la caduta delle foglie.

La perdita dovrebbe attenuarsi e interrompersi in poche settimane mentre la pianta si riadatta. Innaffia queste piante grasse con parsimonia! Lascia asciugare i primi due pollici di terreno tra un'annaffiatura e l'altra.

La temperatura cambia Quante volte devo annaffiare le mie piante - Giada?

Il calore, l'aria secca e le temperature più basse possono modificare la quantità e la frequenza di irrigazione.

Jade non è esigente riguardo alle temperature. Ma non lasciare mai che le temperature scendano al di sotto di 40 gradi Fahrenheit.

Il calore e l'aria secca possono far seccare più velocemente la miscela di impregnazione. Le temperature più fresche mantengono il terreno umido più a lungo.

Tieni anche presente che in inverno la tua giada sta riposando. Innaffia solo se le foglie sembrano essere un po 'molli o rugose.

Puoi fertilizzare le piante di giada durante l'irrigazione?

Sì, puoi concimare le tue piante quando annaffi.

Non concimare durante l'inverno quando le piante stanno riposando.

Fertilizzare durante la stagione di crescita primaverile ed estiva.

Nutri con un fertilizzante liquido progettato per cactus o piante succulente. Questi fertilizzanti hanno meno azoto del normale fertilizzante per piante d'appartamento.

Se fai clic su questo link ed effettui un acquisto, guadagniamo una commissione senza costi aggiuntivi per te.

Quanto spesso dovresti fertilizzare?

  • Nutri una volta al mese quando le piante crescono in aree ad alta luminosità. (Vicino alle finestre)
  • Nutri le piante a mesi alterni quando crescono in luoghi con scarsa illuminazione.

Quanto e come innaffiate le piante grasse di giada?

Durante l'irrigazione, innaffia accuratamente la giada e lascia che l'acqua in eccesso fuoriesca dai fori di drenaggio.

NOTA: Mi piace raddoppiare il vaso, mettendo un “vaso da coltivazione” all'interno di un vaso decorativo.

  • Quando si innaffia, rimuovere il vaso di coltivazione dal contenitore decorativo.
  • Quindi posizionare la pentola in un piattino di plastica.
  • Riempi il piattino con acqua distillata o filtrata
  • Lascia che la miscela di terriccio per assorbire l'acqua.
  • Una volta che la pianta smette di assorbire l'acqua.
  • Elimina l'eccesso e lascia che l'acqua in eccesso nella pentola si scarichi.
  • Riponi il vaso di coltivazione nel contenitore decorativo.

Se l'irrigazione dal basso verso l'alto non è possibile, innaffia lentamente la tua pianta proprio sulla linea del suolo. Cerca di innaffiare lontano dallo stelo.

Fare attenzione a non lasciare che l'acqua schizzi sul fogliame in quanto ciò potrebbe tendere a favorire il marciume.

Scolare tutta l'acqua in eccesso. La tua pianta di giada o qualsiasi succulenta non dovrebbe MAI essere seduta nell'acqua.

Cosa succede se si trovano piante di giada sott'acqua?

È meglio che la tua giada abbia un po 'di sete. Ma non lasciare mai che il mix di invasatura della tua giada si asciughi completamente!

Quando le piante vengono immerse o seccate, le foglie diventano molli, rugose e iniziano a cadere. Eventuali foglie rimanenti possono sviluppare macchie marroni.

Le radici iniziano a seccarsi. La pianta può riprendersi ci vorrà del tempo.

Cosa sai fare?

Innaffia leggermente la pianta e lascia che la miscela per l'invasatura raccolga un po 'di umidità.

L'ammollo e l'inondazione del mezzo di impregnazione causa solo problemi come l'edema.

DOMANDA: La mia pianta di giada ha macchie di foglie marroni. Cosa può essere questo?

RISPOSTA: Macchie in rilievo da marrone a nero o vesciche fogliari sono l'edema. La causa sono pratiche di irrigazione errate. Di solito appare dopo che il mezzo di impregnazione è diventato troppo secco e quindi riceve troppa acqua.

La pianta assorbe l'acqua più velocemente di quanto possa traspirarla o emetterla. Le foglie con edema non si riprendono mai. Alla fine, ingialliscono e cadono.

Cosa succede se le piante di giada sono troppo bagnate?

Quando la giada è inondata, i rami possono diventare gommosi e iniziare a cadere.

Le foglie diventano impregnate d'acqua e mollicce. Le radici possono iniziare a marcire.

Considera l'idea di rinvasare le piante in piedi nell'acqua per un periodo di tempo significativo.

Quando si rinvasa, utilizzare un impasto fresco.

Dopo aver rinvasato la pianta, sospendi l'irrigazione per circa una settimana. Quindi fornire un'irrigazione accurata. Lascia che il terreno si asciughi completamente prima di annaffiare di nuovo.

Dopo il rinvaso, non concimare per almeno quattro settimane.

Se trovi le radici della tua Giada in decomposizione, dopo il rinvaso, cogli alcune foglie sane o un taglio del gambo per propagarsi.

Questo ti assicurerà di avere una pianta sostitutiva se la tua pianta matura non sopravvive.

Ulteriori informazioni Piante di giada Foglie gialle, Foglie perdenti e altri problemi

Cosa dovresti fare con le piante di giada quando vai in vacanza?

Goditi le vacanze!

Prima di uscire pratica un po 'di cura delle piante di giada - un'annaffiatura accurata. La tua giada dovrebbe essere a posto quando torni.

È uno dei motivi per cui così tante persone amano le succulente di giada. Sono sempre lì per salutarti quando torni a casa!


Guarda il video: How to Grow Echeveria u0026 Succulent plants A to Z Part 1 (Luglio 2021).