Controllo dei parassiti

Come usare il perossido di idrogeno per marciume radicale?


Ci sono molte sostanze meravigliose nella tua casa che non penseresti mai siano così utili.

Uno di questi, il perossido di idrogeno (H²O²) è comunemente usato come gargarismi, candeggina per capelli, disinfettante e per la rimozione del cerume; ma non è tutto ciò che può fare.

A causa della sua somiglianza chimica con l'acqua, la soluzione di perossido di idrogeno è una delle sostanze chimiche più sicure che puoi usare in giardino per combattere una vasta gamma di problemi.

In effetti, il perossido di idrogeno si trova naturalmente nell'acqua piovana e funge da fungicida naturale, repellente per insetti e diserbante.

Quando si aggiunge una piccola quantità a una tazza d'acqua, si crea una bevanda molto più sana per le piante d'appartamento rispetto all'acqua del rubinetto.

Il perossido di idrogeno che trovi in ​​un drugstore è già diluito, ma dovrai comunque miscelare una concentrazione inferiore per curare una pianta malata o sana.

Non diluito, è un ottimo modo per sterilizzare gli attrezzi da giardinaggio per prevenire la contaminazione incrociata.

Il perossido di idrogeno è buono per il marciume radicale?

La putrefazione delle radici di solito si verifica perché una pianta è stata inondata senza un adeguato drenaggio.

A volte il suolo può diventare compatto, ostacolando il drenaggio e affamando le radici delle piante, portando a malattie come il marciume.

La putrefazione della radice di Phytophthora può colpire una vasta gamma di piante da giardino e da vaso, ma più comunemente colpisce patate e pomodori.

Può sopravvivere per anni nel terreno, indipendentemente dalla presenza di piante.

Come si tratta il marciume radicale con il perossido di idrogeno?

La putrefazione delle radici è più comunemente causata da una scarsa aerazione del suolo o da un'irrigazione eccessiva.

Mescola una parte di perossido di idrogeno al 3% con due parti di acqua e versala con cura sul sistema radicale della pianta con un annaffiatoio o un flacone spray.

Questo ucciderà i batteri che causano la putrefazione delle radici.

Inoltre, il perossido di idrogeno si decompone una volta assorbito nel terreno, rilasciando ossigeno extra e incoraggiando la crescita delle radici creando più spazio nel terreno.

Puoi usare questa stessa miscela per disinfettare il terriccio o il terriccio prima della semina.

Metti il ​​terreno in un contenitore pulito e disinfettato e aggiungi il perossido.

Innaffia due o tre volte nel corso di una settimana e il terreno o la miscela saranno pronti per la semina.

Il perossido di idrogeno è buono per le piante?

Ci sono così tanti benefici del perossido di idrogeno legati alle tue piante che è una meraviglia che così tante persone non ne abbiano mai sentito parlare.

Aggiungi due cucchiaini di perossido di idrogeno al 35% (per uso alimentare) a un litro di acqua e usa questa miscela alternativamente con acqua normale per incoraggiare una crescita delle piante più sana, specialmente con piante da interno che non hanno accesso all'acqua piovana.

Quando si lavora con semi di un altro giardino, posizionare i semi in un piccolo contenitore a tenuta stagna e immergerli per 4 ore in perossido di idrogeno al 3% per cento per uccidere eventuali batteri nocivi, quindi sciacquare abbondantemente e lasciarli asciugare su un asciugamano.

Puoi immergere ulteriormente i semi in una miscela di un cucchiaino di perossido di idrogeno e una tazza di acqua per alcuni minuti immediatamente prima della germinazione per una rapida crescita.

Il perossido di idrogeno all'1% respinge una serie di parassiti del giardino, dagli afidi ai moscerini dei funghi, uccidendo le loro uova nel processo senza danneggiare gli insetti benefici.

Questa forma naturale di controllo dei parassiti è doppiamente efficace se usata come spray fogliare grazie alle sue proprietà antifungine.

Puoi anche scegliere di perossido di idrogeno al 3, 5 o 8% in idroponica per aumentare i livelli di ossigeno, uccidere i batteri nocivi e incoraggiare una crescita sana delle radici.

Assicurati di conservare il perossido in una bottiglia opaca, poiché le luci utilizzate per l'idroponica causeranno la rottura del perossido.

Il perossido di idrogeno uccide i funghi?

Il perossido di idrogeno è estremamente efficace contro le escrescenze fungine, in particolare muffe, funghi e residui; ma il metodo di trattamento potrebbe sembrare controproducente.

Mescola una soluzione di una parte di perossido a 32 once di acqua e inonda la pianta finché non inizia a fuoriuscire dal fondo del contenitore o allaga la superficie.

Ciò consente al perossido di raggiungere e uccidere l'infezione fungina e impedirne il ritorno.

Evita di annaffiare la pianta finché il terreno non si è asciugato quasi completamente.


Guarda il video: Quando usare lacqua ossigenata? (Ottobre 2021).