Pothos

Come propagare i pothos


Vuoi aggiungere un po 'di colore e consistenza alla tua casa con piante da interno, ma non hai molto tempo per prenderti cura di loro?

Hai provato a coltivare piante d'appartamento per un po ', ma non hai avuto successo?

Indipendentemente dalla categoria in cui ti trovi, dovresti considerare di coltivare una pianta di pothos!

La pianta Pothos, che porta il nome botanico Epipremnum Aureum, è indiscutibilmente una delle piante più facili da coltivare indoor.

Sebbene la pianta abbia steli teneri, è resistente, poco impegnativa e richiede poca manutenzione.

Vive anche con cure minime e può sopravvivere a qualche abbandono.

Pothos Plant Profile

Pothos, o Epipremnum Aureum, è una pianta da fiore sempreverde della famiglia delle Araceae o arum.

Sebbene la pianta di Pothos sia originaria di Mo'orea, un'area delle Isole della Società nella Polinesia francese, è stata naturalizzata in molte aree tropicali e subtropicali del mondo.

Questi includono l'Asia meridionale, il sud-est asiatico, le Indie occidentali, le isole del Pacifico e l'Australia settentrionale.

Caratterizzato da foglie variegate verde scuro cerose, a forma di cuore e appuntite, la pianta mostra un'abitudine di crescita finale e cresce fino a 6 'a 10' piedi.

A volte, le viti finali di pothos possono crescere fino a 30 piedi.

Pothos è una delle piante d'appartamento più popolari.

È apprezzato per la sua robustezza, natura poco impegnativa, fogliame attraente e qualità di purificazione dell'aria.

La pianta può aiutare a rimuovere sostanze chimiche pericolose, come benzene, xilene, toluene, tricloroetene e formaldeide dall'aria interna.

Le foglie sono generalmente variegate di giallo, ma alcune varietà producono anche foglie spruzzate di bianco, crema o verde chiaro.

Sebbene le piante di Pothos siano essenzialmente una pianta da fiore, raramente produce fiori da sola.

Per iniziare la fioritura, la pianta deve essere nutrita con un integratore ormonale.

La diffusa coltivazione dell'Epipremnum Aureum gli è valsa una moltitudine di nomi comuni.

Alcuni dei più utilizzati sono:

  • Pothos d'oro
  • Edera del diavolo
  • Vite del diavolo
  • Vite d'argento
  • Ivy arum
  • Ceylon rampicante
  • Edera delle Isole Salomone
  • Abito da cacciatore
  • Regina di marmo
  • Vite di taro
  • Pianta dei soldi

La pianta di Pothos viene spesso confusa con la pianta del filodendro e la pianta di Monstera.

Sebbene entrambe siano piante d'appartamento comuni, sono genere e specie separati.

Prendersi cura della pianta di Pothos

Come accennato in precedenza, pothos è una delle piante d'appartamento più facili da coltivare.

Anche se preferisce la luce intensa e indiretta e non la luce solare diretta. Cresce bene anche in condizioni di scarsa illuminazione e anche solo con illuminazione fluorescente.

D'altra parte, la pianta di Pothos può sopravvivere all'esposizione solare parziale, se viene offerta protezione dal sole pomeridiano.

Tuttavia, troppa luce solare diretta porta a foglie di pothos più chiare e danneggia anche la pianta.

L'edera del diavolo non ha requisiti di suolo specifici.

Cresce facilmente in qualsiasi terriccio ordinario purché ben drenante.

Tuttavia, preferisce un pH del terreno leggermente acido.

Quando si tratta di annaffiare, tuttavia, devi stare un po 'attento.

La pianta non ama essere lasciata nel terreno umido per periodi di tempo prolungati.

Lasciare la pianta nel terreno umido per lunghi periodi di tempo può portare al marciume radicale.

Il modo migliore per annaffiare il pothos dorato è lasciare asciugare i primi 2 pollici del terreno tra un'annaffiatura e l'altra.

Mentre le piante di Pothos possono tollerare un po 'di abbandono per quanto riguarda l'irrigazione, non lasciarle senza acqua troppo a lungo.

Può far diventare marroni i bordi delle foglie di Pothos, appassire delle foglie e persino portare a una perdita di foglie.

Silvervine non è un mangiatore pesante.

Tuttavia, poiché i terricci mancano anche dei nutrienti di base, si consiglia di nutrirlo una o due volte al mese con un fertilizzante per piante d'appartamento bilanciato.

Mentre il pothos viene generalmente coltivato come pianta d'appartamento, può crescere all'aperto come perenne nelle zone di rusticità USDA 10 e 11.

Le viti di pothos finali si arrampicheranno su una struttura, come una finestra o un telaio di una porta, con poco supporto.

Fanno anche grandi esposizioni in cesti appesi o quando vengono posizionati su uno scaffale con le viti che scendono a cascata, creando un effetto tropicale.

Poiché la vite del diavolo cresce troppo e ad un ritmo veloce, diventerà legata al vaso e dovrà essere rinvasata dopo un po 'di tempo.

Se le foglie della tua pianta di pothos stanno cadendo nonostante l'irrigazione frequente e per nessun altro motivo apparente, molto probabilmente deve essere spostato in un vaso più grande.

Se non vuoi trasferire la pianta di pothos in un vaso più grande, potala e usa le talee per la propagazione della pianta.

Il pothos dorato è una delle piante più facili da propagare attraverso talee.

Pianta di Pothos di propagazione

Il pothos dorato è una delle piante più facili da propagare attraverso talee.

Le talee dovrebbero essere radicate nell'acqua o nel terreno.

Forniture necessarie per propagare la pianta di Pothos

Raccogli tutte le seguenti provviste prima di prelevare talee dalla pianta madre:

  • Un paio di forbici da potatura o un coltello sottile e affilato.
  • Pulisci le forbici o il coltello con alcol denaturato prima di usarli.
  • Se non disponi di alcol denaturato, usa una soluzione di candeggina ottenuta mescolando 1 parte di candeggina in 9 parti di acqua.
  • Barattoli o vaso - se hai intenzione di radicare le talee nell'acqua
  • Ormone radicante - se si piantano direttamente le talee nel terreno.
  • Piccoli vasi o contenitori
  • Miscela per invasatura

Se fai clic su questo link ed effettui un acquisto, guadagniamo una commissione senza costi aggiuntivi per te.

Come coltivare talee di Pothos in acqua

Ecco le istruzioni dettagliate per radicare le talee di pothos nell'acqua:

  • Taglia pezzi lunghi circa 6 pollici da steli sani tagliando appena sotto un nodo fogliare (le piccole protuberanze o protuberanze marroni sugli steli).
  • Usa delle cesoie da potatura o un coltello affilato e pulito per prendere le talee e assicurati che ogni taglio abbia almeno due nodi e quattro foglie.
  • Rimuovi la foglia più in basso da tutte le talee.
  • Riempi un bicchiere, un barattolo o un vaso con acqua e mettici dentro delle talee.
  • Posiziona il barattolo sul davanzale di una finestra o ovunque riceva una luce intensa ma indiretta.
  • Le nuove radici inizieranno ad emergere dal nodo radice entro pochi giorni.
  • O continuare a coltivare talee nell'acqua o trasferirle nel terreno.

Trasferimento di talee di Pothos radicate dall'acqua al suolo

Lascia che le talee crescano nell'acqua per circa quattro settimane, dopo che iniziano a sviluppare le radici prima del trapianto.

Per spostare le talee dorate dall'acqua al terreno, riempire i vasi (3-4 talee per vaso) con terriccio e innaffiare il terreno, in modo che diventi leggermente umido.

Ora sposta con attenzione le talee nei vasi: non vuoi rompere o addirittura danneggiare le delicate nuove radici.

Un ottimo modo per evitare che le nuove radici vengano danneggiate è aggiungere prima circa un paio di pollici di terreno alla base dei vasi e quindi posizionare le talee.

Ora riempi i vasi con terriccio e comprimilo delicatamente.

Innaffia leggermente le nuove piante e prenditi cura di loro come al solito.

Suggerimento professionale

Sebbene sia possibile trasferire le talee di pothos nel terreno dopo averle radicate nell'acqua, si consiglia di non farlo.

La vite del diavolo cresce al meglio nel mezzo in cui si sviluppano le nuove radici.

Ciò significa che le talee che sono state radicate nell'acqua cresceranno più facilmente e fioriranno meglio se lasciate nell'acqua.

Tuttavia, trasferiscili su una nave diversa.

Propagazione di talee di Pothos nel suolo

Se desideri evitare il passaggio aggiuntivo di trasferire le talee dall'acqua al terreno o vuoi semplicemente coltivare pothos in acqua per qualsiasi motivo, radica anche le talee nel terreno.

Ecco come farlo:

  • Inizia con il prelievo di pothos lunghi circa 6 pollici da steli maturi e sani usando cesoie o un coltello affilato e pulito.
  • Taglia appena sotto un nodo e assicurati che le talee abbiano almeno quattro nodi e steli.
  • Rimuovere la foglia più vicina al fondo da ogni taglio.
  • Immergi le estremità tagliate degli steli in un ormone radicante assicurandoti che ne ottengano un leggero rivestimento fino al primo gruppo di nodi della radice.
  • Ora piantare le talee in vasi riempiti con un terriccio umido fatto con parti uguali di torba e perlite o sabbia (ricordarsi di innaffiare il terriccio prima di inserire le talee).
  • Quando si piantano le talee delle piante di Pothos, assicurarsi di posizionarle un po 'più in profondità in modo che il primo nodo della radice all'estremità dello stelo sia nel terreno.
  • Ai fini del radicamento, posizionare da tre a quattro talee in una pentola.
  • Posiziona i vasi in un punto in cui ottengano molta luce indiretta e brillante.
  • Innaffia le talee regolarmente, ma solo quanto basta per mantenere il terreno umido.
  • Non innaffiare eccessivamente le talee o si danneggeranno.
  • Lascia che le talee facciano crescere nuove radici nei loro vasi iniziali per circa 8-12 settimane e poi trapiantale in vasi più grandi riempiti con il terriccio standard (per tutti gli usi).
  • Tieni d'occhio le talee trapiantate finché le radici non si saranno stabilizzate.
  • La nuova crescita è il segno di nuove radici consolidate.

Lettura consigliata: Pothos è velenoso?

Quando dovresti propagare i pothos?

La primavera è il momento migliore per la propagazione di pothos.

Tuttavia, nella maggior parte dei casi, anche la propagazione in altri periodi dell'anno ha successo.

Pothos è una di quelle poche piante che si propaga durante tutto l'anno senza troppi problemi.

Suggerimenti per la cura delle piante per una propagazione efficace della pianta di Pothos

Mentre le piante di pothos sono più facili da propagare e curare, ecco alcune cose che devi seguire per evitare potenziali problemi:

  • Prendi le talee da steli sani e taglia appena sotto un nodo.
  • Durante il radicamento in acqua, non lasciare le talee nell'acqua per un periodo di tempo superiore a quello consigliato.
  • Altrimenti, la pianta probabilmente soffrirà di shock da trapianto e potrebbe anche avere difficoltà a riprendersi da esso.
  • Assicurati che le pentole abbiano fori di drenaggio adeguati.
  • Una volta che le talee hanno sviluppato radici e sono state trapiantate in vasi, nutrirle con un fertilizzante liquido per tutti gli usi specifico per piante da interno, una volta al mese.
  • Tieni le piante di pothos lontano dalla luce solare diretta.
  • Troppa luce solare è spesso la ragione dietro le foglie gialle su pothos.

Tenere le piante di Pothos lontano da bambini e animali domestici

Golden pothos è una delle migliori piante d'appartamento.

È facile da coltivare, non richiede troppa attenzione, mostra un rapido tasso di crescita, produce fogliame attraente e non è soggetto a molte malattie e parassiti.

Tuttavia, questa pianta dall'aspetto meraviglioso è velenosa.

Tutte le parti della pianta contengono cristalli di ossalato di calcio, che a contatto con la pelle provoca irritazione, gonfiore e dolore alla pelle. L'ingestione della pianta di pothos porterà a irritazione e gonfiore nel tratto gastrointestinale e vomito.

Un grave avvelenamento da pothos, causato dall'ingestione della pianta in grande quantità, può causare difficoltà respiratorie.

Pertanto, se hai bambini o animali domestici in casa, assicurati di tenere la pianta lontana dalla loro portata.

Cercare assistenza medica di emergenza in caso di ingestione accidentale di pothos dorato.


Guarda il video: Propagating Pothos from Cuttings (Agosto 2021).